Finalmente è arrivato il bonus per l’acquisto di biciclette a pedalata assistita e non, oltre che per altri mezzi per la micro mobilità. La strategia messa in atto dal governo per incentivare lo spostamento individuale nei grandi centri urbani senza dover dipendere dall’automobile o affollare i mezzi pubblici, offre un rimborso del 60 % sulla cifra spesa per l’acquisto della bici, fino ad un massimo di € 500,00. Ne avranno diritto i  maggiorenni residenti nei capoluoghi di regione, di provincia, aree metropolitane o nei comuni con più di 50000 abitanti. La misura è retroattiva fino al 4 maggio 2020, fino ad esaurimento fondi. Ancora da chiarire come usufruirne, anche se dalle anticipazione del governo, dovrebbe essere sufficiente presentare scontrino fiscale o acquisto del bene sull’apposito sito del governo che dovrebbe essere svelato nei prossimi giorni.

Un esempio delle bici per la mobilità è la Roma

Noi siamo pronti!

0