Molti di voi saranno alla ricerca di un suggerimento per un breve viaggio in bikepacking.

Ne abbiamo appena sperimentato uno nel Piemonte centro occidentale tra la valle dell’Orco, val Chisone, Colle dell’Assietta, val Susa e valli di Lanzo Torinese.

Il nostro tour parte proprio da Ceresole Reale, in alta valle dell’Orco, discendendola e attraversando le vaste campagne del Canavese, fino a raggiungere il corso dello Stura che, passando da Venaria Reale,

accompagna fino in centro a Torino

dove abbiamo trascorso la notte presso l’ospitale e centrale Attic Hostel.

 

La tappa successiva ha seguito il corso del fiume Po, intercettando la ciclabile per la reggia di Stupingi,

dalla quale si snoda il percorso per Pinerolo che, con dolci passaggi nelle campagne conduce fino alla cittadina all’imbocco della val Chisone, per salire fino a Pragelato e poi Sestriere.

Inizia da qui la tappa che riteniamo più affascinante ed impegnativa di questo tour:  la strada dell’Assietta,

 

una strada militare di fine ‘800 che porta al col Basset e ai successivi saliscendi tra i 2200 e i 2500 mslm, fino al Rifugio Assietta, poco sotto l’omonima cima. La sosta al rifugio è d’obbligo, oltre che piacevole. Una tappa da solo 30 km, ma con 2500 metri di dislivello totale, quasi interamente su strada sterrata.

Il giorno successivo regala altri panorami mozzafiato, decidendo di salire al Gran Serin, dove si trovava un altro imponente fortino e da dove si scollina, iniziando la lunga discesa attraverso il parco del Grande Bosco di Salbeltrand, arrivando fino a Susa.

Lungo la val Susa si trovano segnalazioni della ciclabile che si sovrappone al percorso della via Francigena. L’abbiamo seguita fino ad Almese dove, virando decisamente a nord, si affronta l’impegnativo Colle del Lys per poi discendere nelle valli di Lanzo Torinese, tenendo la cittadina di  Viù come riferimento per il pernotto.

Abbiamo concluso il tour il giorno successivo, scendendo per piacevoli valli fino a Cuorgnè, da dove abbiamo ripreso la lenta ed inesorabile risalita della valle dell’Orco fino a Ceresole Reale, affrontando gli ultimi km con pendenze fino al 18%.

Protagoniste del viaggio le nostre intramontabili Stevens Vapor, agghindate di borse Miss Grape: Cluster, Internode, Tendril, Node. Immancabili i capi tecnici Endura e, considerando le temperature elevate del periodo, salvifici i sali minerali della Chimpanzee.

Per chi si volesse cimentare su questo percorso, qui di seguito le tracce gpx suddivise per ogni tappa:

https://it.wikiloc.com/percorsi-bikepacking/piemonte-centro-occidentale-luglio-2021-tappa-1-79992209

https://it.wikiloc.com/percorsi-bikepacking/piemonte-centro-occidentale-luglio-2021-tappa-2-79994728

https://it.wikiloc.com/percorsi-mountain-bike/piemonte-centro-occidentale-luglio-2021-tappa-3-79995618

https://it.wikiloc.com/percorsi-mountain-bike/piemonte-centro-occidentale-luglio-2021-tappa-4-79995779

https://it.wikiloc.com/percorsi-mountain-bike/piemonte-centro-occidentale-luglio-2021-tappa-5-79995955

0